Nasce il gruppo donna di Renzo e Lucio , l’11 febbraio ad Osnago la presentazione

gruppo donna Renzo e Lucio

Da sempre Renzo e Lucio è un’associazione aperta che vuole integrare al suo interno diverse realtà. Per questo abbiamo deciso di creare al nostro interno un gruppo donna che permetta una maggiore partecipazione delle ragazze e cerchi di individuare al suo interno delle iniziative specifiche.

Presenteremo questo nuovo gruppo sabato 11 febbraio al circolo arci La Loco di Osnago durante una serata di musica live con il gruppo I’M NOT A BLONDE che presenteranno il nuovo lavoro “THE BLONDE ALBUM”. Secondo disco del duo art-pop femminile uscito il 26 gennaio per INRI.

Durante la serata l’associazione RENZO e LUCIO di Lecco, presenterà il nuovo Gruppo Donna che nasce proprio in questi giorni. Il Gruppo Donna lavorerà all’interno dell’associazione per creare spazi e proposte specifiche per le donne lesbiche e dare risalto alle loro esigenze INGRESSO GRATUITO CON TESSERA ARCI 2018

Biography I’M NOT A BLONDE sono Chiara “Oakland” Castello e Camilla Matley. Autrici e polistrumentiste, scrivono canzoni di stampo electro-pop con richiami alle più diverse influenze: dai ritmi e synth degli anni ’80 alle chitarre e voci dal sapore punk anni ’90, avvicinandosi ai mondi di Moloko di Roisin Murphy, Le Tigre di Kathleen Hanna e più recentemente Holy Ghost! e Tune-Yards. Il duo è la loro forza e il loro sound si trova in bilico tra le loro due personalità, tra ironia e follia, divertimento e serietà, minimalismo e art-pop, digitale ed analogico, il tutto avvolto da quel velo di malinconia di derivazione dark new-wave che le accomuna. Sul palco costruisco i loro pezzi con architetture di loop che si sovrappongono; voci, chitarre e synth si sommano, facendo del loro live-set una performance che riempie gli spazi sonori di una full band.

Alla fine del concerto si balla con DJ VESUVIO!!! INRI Astarte Agency All Areas Concerti

05/11/2016 TUTTA UN’ALTRA STORIA GIOVANNI DALL’ORTO A LECCO PRESENTA IL SUO LIBRO

Un incontro molto interessante e partecipato quello svoltosi sabato 5 novembre a Le Mura Caffè di Lecco all’interno dell’iniziativa BOOK Café. Giovanni Dall’Orto autore del libro ” Tutta un’altra storia ” è stato nostro ospite e ci ha raccontato alcuni punti fondamentali della sua ricerca.

Il libro di Giovanni è un’attenta ricostruzione storica della realtà omosessuale dal mondo dell’antica Grecia al secondo dopoguerra. un opera inedita e ricca di documenti e riflessioni interessanti.

Guardare al passato, a quello che è successo a come è stata vissuta, percepita, giudicata l’omosessualità, aiuta a capire anche quello che sta accadendo ora, superando alcuni luoghi comuni che da tempo ci trasciniamo dietro sia in positivo che in negativo.

Diversi modi di vedere e percepire l’orientamento sessuale, l’identità o il ruolo di genere delle persone vengono descritti con maestria e competenza da Giovanni Dall’Orto in un libro che è un documento fondamentale e per ora unico.

14915611_10155574726469368_2001548107444015047_n 14910438_10155574726674368_9107024222378665692_n 14963280_10155574726914368_5982382415491386204_n

18/10/2016 RIAPRE A LECCO SKATEBOARD : LO SPORTELLO LGBT

Perché chiedere aiuto ad uno psicologo?

Andare dallo psicologo NON significa essere “pazzi “ o “malati”, come molti -guidati falsi stereotipi e pregiudizi- possono pensare. Rivolgersi ad uno psicologo significa concedersi uno spazio in cui esplorare se stessi e trovare gli strumenti per conoscere le proprie risorse e potenzialità , prendendosi cura del proprio benessere, al fine di migliorare la qualità della propria vita. Ci si rivolge a uno psicologo per conoscersi meglio ed essere più consapevoli dei propri comportamenti, pensieri ed emozioni, comprendere le personali scelte di vita, oppure per ricevere un supporto nelle diverse fasi del ciclo di vita  e nell’adattamento ad eventi significativi (ingresso scolastico, inizio  o fine di una relazione, gravidanza, lutto, ecc.). In altri casi ancora ci si rivolge allo specialista per problemi più concreti o circoscritti, legati ad esempio a insonnia, disturbi d’ansia, tristezza, ecc.

 

Cos’è lo sportello d’ascolto psicologico “…” Lo sportello di  ascolto “…” è uno spazio di accoglienza e ascolto libero da pregiudizi, tutelato da segretezza professionale,  in cui con l’aiuto di una psicologa e consulente in sessuologia è possibile affrontare le tematiche riguardanti le persone LGBT, come l’esplorazione e l’accettazione del proprio orientamento sessuale, le difficoltà legate alla definizione della propria identità di genere, l’omofobia interiorizzata, il coming out negli ambienti significativi, la sessualità e le relazioni di coppia e familiari. Chi può rivolgersi allo sportello “…”?

Lo Sportello è rivolto a persone LGBT di qualsiasi età ed ai loro partner o familiari, per problemi di natura psicologica, emotiva e relazionale (ad esempio, difficoltà personali, problemi familiari, tensioni di coppia); Ai sensi della legge 56/89, gli utenti minorenni possono rivolgersi allo sportello soltanto con il consenso scritto di entrambi i genitori o di un tutore.

 

Come fare per accedere al servizio?

Lo sportello è attivo ogni martedì dalle ore 16 alle ore 18 presso la sede dell’Arci a Lecco via Cesare Cantù 18.

Per una migliore organizzazione e per il rispetto della privacy è meglio prenotare il colloquio telefonando al numero 366.3729680 oppure scrivendo a :   skateboard@renzoelucio.it

primi due colloqui psicologici sono gratuiti. Nel caso si decida insieme alla psicologa di intraprendere un percorso di aiuto più approfondito, il costo dei successivi incontri sarà calmierato, al fine di consentire a chiunque ne senta la necessità di potervi accedere.

 

 

Per info tel : 366.3729680 e-mail: skateboard@renzoelucio.it

 

Lo sportello nasce da una collaborazione fra Renzo e Lucio ed il comitato provinciale Arci di Lecco