18 ottobre a Milano per di basta omofobia in Egitto

I colori non sono una vergogna: un sit-in contro la persecuzione (con armi anche italiane) e le campagne mediatiche contro le persone LGBTQIA in Egitto!

* * *

La persecuzione delle autorità egiziane contro le minoranze sessuali è sempre più feroce e assurda, come ha confermato la recente ondata di arresti avvenuti dopo il semplice sventolamento di una bandiera arcobaleno durante un concerto dei Mashrou’ Leila. A seguito dell’appello degli attivisti per i diritti umani egiziani e di organizzazioni di entrambe le sponde del Mediterraneo, le associazioni del Coordinamento Arcobaleno di Milano con Il Grande Colibrì invitano ogni persona interessata alla difesa dei diritti e delle libertà a manifestare mercoledì 18 ottobre alle 18.30 in piazza San Babila a Milano.

Chiediamo allo stato egiziano di rispettare i diritti di tutte le sue cittadine e di tutti i suoi cittadini, di proteggere la loro sicurezza e di garantire la loro libertà di parola e di espressione, come peraltro stabilito dalla costituzione egiziana e dalle convenzioni internazionali. Denunciamo l’uso della repressione transfobica e omofobica come strumento per distrarre l’opinione pubblica dai fallimenti e dagli abusi delle autorità.

Chiediamo ai media egiziani di cessare le campagne di odio nei confronti delle minoranze sessuali, descritte su giornali e TV come “pervertite” o “sataniche”. Denunciamo l’abbandono dei minimi standard professionali, che ha trasformato i mezzi di informazione in megafoni dell’ignoranza e della paura, con articoli e servizi di infimo livello che intenzionalmente diffondono il pregiudizio e calpestano i diritti umani.

Chiediamo allo stato italiano di porre fine alla vendita di armi e munizioni all’Egitto e agli altri regimi che perseguitano una parte della propria popolazione. Denunciamo il fatto che, nonostante la stessa Unione Europea abbia rilevato più volte il pericolo che tali armi e munizioni siano usati “a fini di repressione interna”, la loro vendita è stata in crescita persino quando l’ambasciatore italiano al Cairo era stato richiamato a Roma.

‎#الألوان_مش_عار #ColorsRNotShame

  • Start date   
  • End date   
  • Venue  
  • Place  
  • Admission Free

Recent events

  • profillassi HIV PrEP

    5 dicembre: Giornata contro HIV cos’è la PrEP e le aspettative dai social

    • HIV

    Fare sesso è bello ma farlo protetti e sicuri lo è ancora più. Oltre all’uso del profilattico da alcuni anni è disponibile un trattamento che previene l’infezione da HIV e si chiama PrEP. Forse già lo conosci o forse potrebbe interessarti parlarne con medici esperti.
    Ultimamente sono molto diffuse le chat d’incontri e tanti le frequentano. Potrebbe essere utile aprire un confronto sulle modalità di utilizzo e sulle aspettative che genarono. In una chat sembriamo apparentemente tutti uguali ma forse dietro allo schermo di un computer o di un cellulare esistono infinite differenze che forse hanno bisogno di attenzione.
    Ne parliamo mercoledì 5 dicembre al circolo libero pensiero dalle 20 un’apericena in compagnia della Dott.ssa Nozza infettivologa dell’Istituto San Raffaele di Milano e del Dott. Fioni infettivologo ATS Monza Brianza.

    10 PM | 03 Dic
  • hallah loves equality

    13 GIUGNO ORE 18 ” HALLAH LOVES EQUALITY”

    • INCONTRI
    • laicità

    Libreria Volante Lecco, via Bovara 30, ore 18
    Michele Benini e Wajahat Abbas Kazmi presentano “Allah Loves Equality: si può essere gay e musulmani?” Tam Editore

    In collaborazione con le associazioni Il Grande Colibrì e Renzo e Lucio Lecco Glbts

    La storia della campagna contro l’omofobia nell’Islam e contro l’islamofobia nella comunità LGBTQIA (lesbica, gay, bisessuale, transgender, queer, intersessuale e asessuali), nata due anni fa dall’idea di un giovane regista pakistano che vive in Italia.
    La trasformazione di quella campagna, diventata famosa nel mondo, in un progetto cinematografico per documentare la vita delle persone omosessuali e transessuali nei Paesi con leggi che criminalizzano la loro condizione, iniziata dal viaggio in Pakistan e dalla realizzazione del primo documentario che sarà pronto in contemporanea con l’uscita del libro.
    Questo libro è il racconto della storia attraverso la voce degli attivisti.

    11 PM | 07 Giu
  • incontrare le persone lgb libro

    17 maggio presentazione libro ” Incontrare le persone LGB” giornata contro omofobia e transfobia

    • IDAHO
    • INCONTRI
    • OMOFOBIA

    giovedi 17 maggio alle ore 18 al palazzo delle Paure, in collaborazione con l’Ordine degli Psicologi della Lombardia, ci sarà la presentazione del libro “ Incontrare le persone LGB. Strumenti concettuali ed interventi in ambito clinico educativo e legale” di Chiara Cavina, Serena Cavina Gambin, Daniela Ciriello. Edizione Franco Angeli. Presentarà la serata Katia Sala direttrice editoriale di Tele Unica e saranno presenti le tre autrici del libro.

    L’incontro è particolarmente indirizzato agli operatori sociali e/o sanitari di sportelli istituzionali o Enti pubblici, psicologi, medici, educatori ed insegnanti. Negli ultimi anni, anche grazie alla legge sulle Unioni Civili, le persone LGBT fanno sempre più spesso la scelta di essere visibili. Questa aumentata visibilità, inevitabilmente, si manifesta anche nel contatto con i servizi, siano essi pubblici o privati, e con gli operatori e le operatrici. Ma questa visibilità corrisponde anche ad una aumentata capacità delle diverse professionalità di accogliere, comprendere ed accompagnare le persone LGBT?

    I due incontri hanno il patrocinio della Provincia e del Comune di Lecco, dei Comuni di Olgiate Molgora, Olginate, Valgreghentino ed hanno l’adesione di Arci Lecco, Les Cultures, Amnesty International, Associazione Dinamo Culturale, Associazione Il grande Colibrì, Associazione Risuono e Circolo Libero Pensiero.

    10 PM | 09 Mag