18 dicembre La Trombolata di Renzo e Lucio

iniziative gay a lecco

Ci siamo !!! Torna l’evento trash più gettonato di Renzo e Lucio. Anche quest’anno lo scambio degli auguri per le festività con l’ormai tradizionale tRombolata. Le regole sono sempre le stesse: per partecipare bastano voglia di divertirsi e due oggettini che hai in casa e di cui non vedi l’ora di sbarazzarti. Incartali bene e portali con te che saranno messi in palio come premi della tombolata. Apuntamento per martedi 18 dicembre ore 21 al Circolo Libero Pensiero (sala da Ballo ).

Ci saranno due giocate nel corso della serata, Buffet e scambio d’auguri. Inoltre se vorrai potrai anche rinnovare o fare da nuovo la tessera dell’associazione. Vi aspettiamo numerosi!!!

5 dicembre : cos’è la PrEP e quali aspettative abbiamo sui social?

profillassi HIV PrEP

Fare sesso è bello ma farlo protetti e sicuri lo è ancora più. Oltre all’uso del profilattico da alcuni anni è disponibile un trattamento che previene l’infezione da HIV e si chiama PrEP. Forse già lo conosci o forse potrebbe interessarti parlarne con medici esperti.

Ultimamente sono molto diffuse le chat d’incontri e tanti le frequentano. Potrebbe essere utile aprire un confronto sulle modalità di utilizzo e sulle aspettative che genarono. In una chat sembriamo apparentemente tutti uguali ma forse dietro allo schermo di un computer o di un cellulare esistono infinite differenze che forse hanno bisogno di attenzione.

Ne parliamo mercoledì 5 dicembre al circolo libero pensiero dalle 20 un’apericena in compagnia della Dott.ssa Nozza infettivologa dell’Istituto San Raffaele di Milano e del Dott. Fioni infettivologo ATS Monza Brianza.

13 giugno alla Libreria Volante a Lecco ” Hallah Loves Equality”

hallah loves equality

Michele Benini e Wajahat Abbas Kazmi presentano “Allah Loves Equality: si può essere gay e musulmani?” Tam Editore

In collaborazione con le associazioni Il Grande Colibrì e Renzo e Lucio Lecco Glbts

La storia della campagna contro l’omofobia nell’Islam e contro l’islamofobia nella comunità LGBTQIA (lesbica, gay, bisessuale, transgender, queer, intersessuale e asessuali), nata due anni fa dall’idea di un giovane regista pakistano che vive in Italia. La trasformazione di quella campagna, diventata famosa nel mondo, in un progetto cinematografico per documentare la vita delle persone omosessuali e transessuali nei Paesi con leggi che criminalizzano la loro condizione, iniziata dal viaggio in Pakistan e dalla realizzazione del primo documentario che sarà pronto in contemporanea con l’uscita del libro.